Il rapporto della Banca d’Italia sull’economia dell’Emilia Romagna

Banca d’Italia, ha pubblicato di recente il rapporto annuale 2010 sull’andamento dell’economia in Emilia Romagna.
Dal rapporto emerge che nel 2009 gli effetti della crisi mondiale si sono ampiamente manifestati sull’economia dell’Emilia-Romagna.
Secondo le stime di Prometeia (www.prometeia.it), il PIL è diminuito del 5%, in linea con la media nazionale.
La Regione, particolarmente aperta agli scambi con l’estero e specializzata nella produzione di beni strumentali, ha risentito pesantemente del crollo del commercio mondiale.
Secondo i dati pubblicati da Unioncamere, la produzione industriale avrebbe subito un calo circa del 14%, ed avrebbe interessato tutti i principali settori economici senza distinzione di classe dimensionale di impresa.
Continua a leggere l’articolo su Economix, la rubrica di economia del quotidiano on-line PiacenzaSera.it (clicca QUI).
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...